Farmacista morta dopo intervento: restano indagati solo 2 medici

(AGI) - Cagliari, 24 feb. - Sono rimasti due soli indagatinell'inchiesta aperta sulla morte di Deneslava Cascu,farmacista 43enne di Cagliari deceduta nel 2013 a seguito di unintervento chirurgico nell'ospedale Santissima Trinita'. Il pmAndrea Massidda ha chiesto l'archiviazione per infermieri eanestesisti delle due equipe mediche che hanno operato ladonna. Nel registro degli indagati sono cosi' rimasti CaterinaTronci, responsabile del primo intervento, e il primario diOstetricia e Ginecologia dell'ospedale Eleonora Coccollone, acapo dello staff intervenuto con una seconda operazione avviataper cercare di bloccare l'emorragia. (AGI)

(AGI) - Cagliari, 24 feb. - Sono rimasti due soli indagatinell'inchiesta aperta sulla morte di Deneslava Cascu,farmacista 43enne di Cagliari deceduta nel 2013 a seguito di unintervento chirurgico nell'ospedale Santissima Trinita'. Il pmAndrea Massidda ha chiesto l'archiviazione per infermieri eanestesisti delle due equipe mediche che hanno operato ladonna. Nel registro degli indagati sono cosi' rimasti CaterinaTronci, responsabile del primo intervento, e il primario diOstetricia e Ginecologia dell'ospedale Eleonora Coccollone, acapo dello staff intervenuto con una seconda operazione avviataper cercare di bloccare l'emorragia. (AGI)