Ex Ila: accordo per 60 lavoratori, smantellato presidio Regione

(AGI) - Cagliari, 19 giu. - Accordo raggiunto oggi alla Regioneper 60 lavoratori ex Ila che avevano perso il sussidio dellamobilita' o che lo perderanno a partire dal 30 giugno diquest'anno per un percorso di riqualificazione professionale invista di possibili assunzioni in altre aziende del Sulcis.Appresa la notizia i lavoratori hanno deciso di smantellare ilpresidio sotto il palazzo della Regione, in viale Trento aCagliari. L'intesa e' stata siglata alla presenza degliassessori dell'Industria e del Lavoro, Maria Grazia Piras eVirginia Mura, e i rappresentanti sindacali. E' il primo passodi un percorso

(AGI) - Cagliari, 19 giu. - Accordo raggiunto oggi alla Regioneper 60 lavoratori ex Ila che avevano perso il sussidio dellamobilita' o che lo perderanno a partire dal 30 giugno diquest'anno per un percorso di riqualificazione professionale invista di possibili assunzioni in altre aziende del Sulcis.Appresa la notizia i lavoratori hanno deciso di smantellare ilpresidio sotto il palazzo della Regione, in viale Trento aCagliari. L'intesa e' stata siglata alla presenza degliassessori dell'Industria e del Lavoro, Maria Grazia Piras eVirginia Mura, e i rappresentanti sindacali. E' il primo passodi un percorso formativo - viene sottolineato in ua not adellaRegione - che, per ora, interessera' i lavoratori ex Ila e chesara' poi esteso a tutti i lavoratori delle industrie in crisidel Sulcis Iglesiente. Il percorso formativo e' anchefinalizzato all'inserimento lavorativo nei cantieri che sarannoavviati a Portovesme per la ripresa delle attivita' produttivedell'Euroallumina. Si tratta di un primo intervento i cuitermini saranno approfonditi nel corso di un nuovo incontrogia' convocato per la prima decade di luglio. Nel frattempol'assessorato dell'Industria ribadisce la disponibilita' alconfronto con l'imprenditore della Port.Al (ex Ila). Dinnanzi aun piano industriale chiaro e sostenibile, l'assessorato si e'sempre impegnato ad accompagnare le proposte valutandol'utilizzo di tutti gli strumenti consentiti e concretamenteattuabili. (AGI)Red/Sol

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it