Dl edilizia: ritmi da Aula lumaca, continua protesta minoranza

(AGI) - Cagliari, 18 mar. - "Potremmo lasciarvi approvare inpoche ore questa legge, ma non la vuole nessuno cosi' com'e'. Enoi stiamo intervenendo per mettere in evidenza tutte lecontraddizioni di questo provvedimento". Cosi' l'opposizione inConsiglio regionale spiega la strategia di protesta con cui daieri rallenta l'esame del dl 130 edilizia e urbanistica che,con questi ritmi - un articolo approvato al giorno - rischia dirichiedere un mese. I consiglieri del centrodestra intervengonouno dopo l'altro, rallentando i lavori e ribadendo la lorocontrarieta' al testo, contro cui cui oggi - com'e' stato piu'volte

(AGI) - Cagliari, 18 mar. - "Potremmo lasciarvi approvare inpoche ore questa legge, ma non la vuole nessuno cosi' com'e'. Enoi stiamo intervenendo per mettere in evidenza tutte lecontraddizioni di questo provvedimento". Cosi' l'opposizione inConsiglio regionale spiega la strategia di protesta con cui daieri rallenta l'esame del dl 130 edilizia e urbanistica che,con questi ritmi - un articolo approvato al giorno - rischia dirichiedere un mese. I consiglieri del centrodestra intervengonouno dopo l'altro, rallentando i lavori e ribadendo la lorocontrarieta' al testo, contro cui cui oggi - com'e' stato piu'volte notato in Aula dai banchi della minoranza - si e'scagliata anche Confindustria. Ieri e' stato approvato solol'articolo 1, oltre al titolo, oggi la discussione e'inchiodata sul titolo del Capo II, che prelude all'articolo 2sui titoli abilitativi, con cui la concessione edilizia e'destinata a essere sostituita con il permesso di costruire. Ilavori, come concordato ieri sera in conferenza dei capigruppo,proseguiranno per l'intera giornata fino alle 20 e anchedomattina dalle 10 alle 14, prima della seduta prevista dalle16 in occasione visita della presidente della Camera LauraBoldrini. (AGI)Rob