Comune Cagliari: Exma diventa Centro sperimentale arti e culture

(AGI) - Cagliari, 2 lug. - L'Exma' di Cagliari diventa Centrosperimentale per le arti e le culture contemporanee. Un nuovomodello di gestione per il centro di via San Lucifero, cheverra' affidato per i prossimi nove anni al ConsorzioCamu',dopo oltre vent'anni dall'apertura. Tramitel'assegnazione con la "gara con procedimento di finanza diprogetto" il Comune ha impresso un radicale cambio di rottamodificando il modello di gestione che regola il rapporto tral'amministrazione, proprietaria del bene e il privato gestore,con l'obiettivo di "promuovere la ricerca, la produzione,l'esposizione, la presentazione di programmi, progetti ed opered'arte

(AGI) - Cagliari, 2 lug. - L'Exma' di Cagliari diventa Centrosperimentale per le arti e le culture contemporanee. Un nuovomodello di gestione per il centro di via San Lucifero, cheverra' affidato per i prossimi nove anni al ConsorzioCamu',dopo oltre vent'anni dall'apertura. Tramitel'assegnazione con la "gara con procedimento di finanza diprogetto" il Comune ha impresso un radicale cambio di rottamodificando il modello di gestione che regola il rapporto tral'amministrazione, proprietaria del bene e il privato gestore,con l'obiettivo di "promuovere la ricerca, la produzione,l'esposizione, la presentazione di programmi, progetti ed opered'arte legate in particolare alla creazione contemporanea,fornendo al contempo servizi di formazione, didattica,formazione del pubblico, scambio e mediazione culturaleall'interno di un centro con una programmazione stabile,qualificata e di livello internazionale". Il Consorzio Camu',insieme a un eterogeneo e qualificato partenariato regionale,nazionale e internazionale, e con la direzione artistica dellastorica dell'arte Simona Campus, gestira' il Centro di via SanLucifero che prende ora il nome di EXMA - Exhibiting and MovingArts. Una nuova dicitura - spiegano i responsabili - in lineacon gli obiettivi del progetto che si propone di offrire "agliaddetti ai lavori e al grande pubblico opportunita' diformazione e approfondimento dei linguaggi artisticicontemporanei, di promuovere la ricerca e la produzioneartistica contemporanea e di incentivare e sostenere lamobilita' degli operatori dell'arte e la circolazione delleopere e dei prodotti artistici contemporanei". Un complesso diattivita' che nelle intenzioni si sviluppa attraverso i duedipartimenti delle Arti e culture contemporanee e dei Servizieducativi e, trasversalmente, attraverso le aree dei servizi,della comunicazione, dell'amministrazione e del marketing. Ciascuno dei due dipartimenti e' stato suddiviso in duelinee di attivita', rispettivamente: EX-IN e EX-OUT. La primacomprende tutte le attivita' individuate per rispondereall'esigenza di uno spazio aperto che invita a entrare. ConEX-OUT si intendono tutte le attivita' che invece sarannorealizzate all'esterno dello spazio. L'Area Servizi vedra'l'attivazione all'interno dell'Exma di uno Sportello Creativoche accompagnera' professionisti e realta' creative nelleattivita' di progettazione culturale, e di un centro studi ericerche dotato di biblioteca, emeroteca, sitoteca, fototeca earchivio. La presenza di Sardex e della Fondazione CulturaleResponsabilita' Etica, dell'ECCOM e di SmartIt all'interno delmodello di business dell'Exma costituisce lo snodo chepermettera' di definire nuove tipologie di rapporti economici esociali a supporto delle attivita' culturali che verrannorealizzate. (AGI)Sol