Canto a tenore: associazione in commissione chiede norme tutela

(AGI) - Cagliari, 17 set. - Il canto a tenore, forma espressivaarcaica della polifonia sarda, a distanza di dieci anni dalriconoscimento quale patrimonio immateriale dell'Unesco non haancora ricevuto una tutela adeguata dalla Regione. Mancainfatti una legge di settore e niente e' stato fatto negli anniper la sua promozione e valorizzazione. E' quanto lamentano glioperatori del settore, artisti e sempliciappassionati.L'associazione "Boches a Tenore", sentita inaudizione dalla Commissione "Cultura" del Consiglio regionale,ha sollecitato un intervento normativo in difesa di "uno deipiu' straordinari esempi di polifonia del Mediterraneo". (AGI) Red/Sol

(AGI) - Cagliari, 17 set. - Il canto a tenore, forma espressivaarcaica della polifonia sarda, a distanza di dieci anni dalriconoscimento quale patrimonio immateriale dell'Unesco non haancora ricevuto una tutela adeguata dalla Regione. Mancainfatti una legge di settore e niente e' stato fatto negli anniper la sua promozione e valorizzazione. E' quanto lamentano glioperatori del settore, artisti e sempliciappassionati.L'associazione "Boches a Tenore", sentita inaudizione dalla Commissione "Cultura" del Consiglio regionale,ha sollecitato un intervento normativo in difesa di "uno deipiu' straordinari esempi di polifonia del Mediterraneo". (AGI) Red/Sol