Autoriparazioni: Cna, a rischio maggior parte delle 3. 500 aziende

(AGI) - Cagliari, 13 mar. - La maggior parte delle circa 3.500aziende attive, con circa 9mila addetti, in Sardegna nelmercato delle riparazioni delle auto incidentate verrebbeesclusa dalle nuove norme sulla responsabilita' civilepresentate la scorsa settimana dal governo e ora all'esamedella commissione Industria del Senato. Lo denuncia la Cnaregionale che bolla come "ingiuste e vessatorie" le nuoveregole che ipotizzano la riparzione delle auto incidentate inofficine convenzionate con le compagnie assicurative, ildisincentivo alla cessione del credito e l'obbligo per leassicurazioni di praticare "sconti significativi" a certecondizioni, come l'installazione della scatola nera

(AGI) - Cagliari, 13 mar. - La maggior parte delle circa 3.500aziende attive, con circa 9mila addetti, in Sardegna nelmercato delle riparazioni delle auto incidentate verrebbeesclusa dalle nuove norme sulla responsabilita' civilepresentate la scorsa settimana dal governo e ora all'esamedella commissione Industria del Senato. Lo denuncia la Cnaregionale che bolla come "ingiuste e vessatorie" le nuoveregole che ipotizzano la riparzione delle auto incidentate inofficine convenzionate con le compagnie assicurative, ildisincentivo alla cessione del credito e l'obbligo per leassicurazioni di praticare "sconti significativi" a certecondizioni, come l'installazione della scatola nera o ilcontrollo preventivo dei veicoli. (AGI) Red-Rob