Asl unica Sardegna: si chiamera' Ats, nessun accordo sulla sede

(AGI) - Cagliari, 26 lug. - Niente piu' Asur-Azienda sanitaria unica regionale e...

(AGI) - Cagliari, 26 lug. - Niente piu' Asur-Azienda sanitaria unica regionale e niente piu' sede a Sassari, in mancanza di un accordo in maggioranza. L'Asl unica dovrebbe chiamarsi Ats-Azienda per la tutela della Salute, come proposto con insistenza dal presidente della Sesta commissione (Sanita') Raimondo Perra (Psi), relatore della riforma del sistema sanitario in Consiglio regionale e favorevole a stabilire a Cagliari la sede della nuova Asl. Stamane in Aula, presente il presidente della Giunta Francesco Pigliaru, sono emerse le contrapposizioni fra le diverse anime del centrosinistra.
Ha avuto il parere favorevole della Commissione e sara' votato nel pomeriggio - i lavori riprenderanno alle 16.30 - un emendamento dei capigruppo di maggioranza, in sostituzione di un emendamento della Giunta, che prevede l'istituzione dell'Ats dal 1 gennaio 2017, senza alcuna indicazione della sede. La modifica dovrebbe cosi' superare l'ipotesi di un'Asur nata per incorporazione delle altre aziende sanitarie a partire dalla Asl 1 di Sassari. Anche perche' fra gli emendamenti figurano proposte per la sede a Oristano, voluta dagli oristanesi Antonio Solinas e Mario Tendas del Pd, con la firma del collega Oscar Cherchi di Fi, e anche da Attilio Dedoni e Gianni Tatti, oltre che da Annamaria Busia e Roberto Desini (Cd) e a Nuoro, caldeggiata da Emilio Usula e Paolo Zedda (Rossomori). In altri emendamenti, in particolare quello del Cd, si prospettava l'ipotesi di un'azienda ospedaliera "San Francesco-Zonchello" con sede a Nuoro, su cui la maggioranza, pero', non si e' trovata d'accordo: la proposta e' stata bocciata stamane con 35 no e 15 si'.(AGI)
Rob