Ambiente: botanico Cagliari, a rischio 60 specie vegetali Sardegna

(AGI) - Cagliari, 18 set. - "Almeno 60 specie della flora sardasono a rischio di estinzione e bisogna agire in fretta perconservarle". E' l'appello lanciato oggi da GianluigiBacchetta, docente di Botanica applicata all'universita' diCagliari, in occasione del workshop "Tecnologie innovative perla valorizzazione della flora autoctona della Sardegna nelsettore biomedicale", in corso a Pula, al Parco tecnologico diSardegna Ricerche, organizzato dal Centro di conservazionebiodiversita' dell'ateneo. Rischiano di scomparire, peresempio, il cardo del Gennargentu e il ribes sardo. "Sonopassati 10 anni da un disegno di legge che prevedeva laconservazione di queste

(AGI) - Cagliari, 18 set. - "Almeno 60 specie della flora sardasono a rischio di estinzione e bisogna agire in fretta perconservarle". E' l'appello lanciato oggi da GianluigiBacchetta, docente di Botanica applicata all'universita' diCagliari, in occasione del workshop "Tecnologie innovative perla valorizzazione della flora autoctona della Sardegna nelsettore biomedicale", in corso a Pula, al Parco tecnologico diSardegna Ricerche, organizzato dal Centro di conservazionebiodiversita' dell'ateneo. Rischiano di scomparire, peresempio, il cardo del Gennargentu e il ribes sardo. "Sonopassati 10 anni da un disegno di legge che prevedeva laconservazione di queste specie, ma non e' stato approvato", haricordato Bacchetta, nel ricordare l'impegno degli studiosidell'universita' di Cagliari a tutela delle specie vegetali arischio in Sardegna. "Da allora la costituzione della Banca delgermoplasma, creata dalla Provincia di Cagliari, ha consentitodi conservare i semi di moltissime specie vegetali, ma moltoresta da fare". (AGI) Red-Rob