Abusivismo: S. Greca come un suq, Confesercenti chiede sanzioni

(AGI) - Cagliari, 28 set. - La tradizionale sagra di SantaGreca, in corso in questi giorni a Decimomannu (Cagliari),sembra un "suq, piuttosto che un'iniziativa che richiamatradizione, cultura e religione tipiche della Sardegna". Lodenuncia il presidente provinciale di Confesercenti Cagliari,Roberto Bolognese, che denuncia la presenza di "locande, vere eproprie attivita' di somministrazione e di commercianti su areapubblica". L'organizzazione di categoria segnala abusivi che"hanno esposto serenamente merci contraffatte, danneggiandoovviamente chi, con grande fatica, e' ligio al dovere e seguetutte le normative per essere in regola". "Anche in piccole realta' come quella di

(AGI) - Cagliari, 28 set. - La tradizionale sagra di SantaGreca, in corso in questi giorni a Decimomannu (Cagliari),sembra un "suq, piuttosto che un'iniziativa che richiamatradizione, cultura e religione tipiche della Sardegna". Lodenuncia il presidente provinciale di Confesercenti Cagliari,Roberto Bolognese, che denuncia la presenza di "locande, vere eproprie attivita' di somministrazione e di commercianti su areapubblica". L'organizzazione di categoria segnala abusivi che"hanno esposto serenamente merci contraffatte, danneggiandoovviamente chi, con grande fatica, e' ligio al dovere e seguetutte le normative per essere in regola". "Anche in piccole realta' come quella di Santa Greca, ildanno che si genera per gli operatori onesti e' importante",osserva Marco Medda, presidente Anva Confesercenti provinciale,che sollecita controlli e sanzioni, anche nei confronti deiclienti che acquistano merce taroccata. "Troppe volte chiediamol'intervento delle forze dell'ordine, in particolare dellapolizia municipale, ma troppo spesso le nostre richiesterestano inascoltate: rimangono senza tutela gli operatorionesti che hanno partecipato a una gara per poter piazzare leloro attivita' e per la quale pagano i salati tributi previstidalla legge". (AGI)Red-Rob