Vino: francobollo celebrativo per il "Nero di Troia" 2015

(AGI) - Roma, 2 dic.- Un francobollo celebrativo come viaticodi una stagione ricca di iniziative: il 2015 sara' per il vino,l'anno del Nero di Toria docg. E' un vino antico che come harappresentato il Consorzio Castel del Montel nasce da unvitigno del centro-nord della Puglia che proprio nella zonadominata dal maniero di Federico II, riesce a esprimere vini diassoluto valore. Un vino che nei prossimi mesi sara'protagonista di una serie di iniziative importanti che sonostate presentate a Roma a Palazzo Rospigliosi con un incontrodurante il quale e' stato possibile degustare le

(AGI) - Roma, 2 dic.- Un francobollo celebrativo come viaticodi una stagione ricca di iniziative: il 2015 sara' per il vino,l'anno del Nero di Toria docg. E' un vino antico che come harappresentato il Consorzio Castel del Montel nasce da unvitigno del centro-nord della Puglia che proprio nella zonadominata dal maniero di Federico II, riesce a esprimere vini diassoluto valore. Un vino che nei prossimi mesi sara'protagonista di una serie di iniziative importanti che sonostate presentate a Roma a Palazzo Rospigliosi con un incontrodurante il quale e' stato possibile degustare le migliorietichette della denominazione abbinate ai piatti di uno chefd'eccezione come Pietro Zito, interprete della cucina dell'AltaMurgia. All'inizitiva hanno preso parte i vertici del Consorzioe le aziende coinvolte. "La nostra intenzione e' proprio quelladi fare del Nero di Troia sempre piu' l'ambasciatore delterritorio - ha spiegato Francesco Liantonio, Presidente delConsorzio -. Per questo abbiamo in programma, nei prossimimesi, sia degli appuntamenti di carattere scientifico che deglieventi che guardano soprattutto al mondo dei giovani, unriferimento fondamentale per un vino dalle antiche originicapace pero' di guardare con attenzione al futuro". IlConsorzio infatti organizzera' nei primi mesi del 2015 deiContest dedicati agli under 30 sia nel settore dellaristorazione e della sommellerie che in quello squisitamenteaccademico. Giornate di incontri e confronti dove il Nero diTroia rappresentera' una sorta di banco di prova che offrira'ai ragazzi la possibilita' di sfidarsi raccontando questonobile vitigno, servendolo, abbinandolo ai piatti e ai prodottidel territorio. Ma anche approcciandolo dal punto di vistascientifico, con tesi e ricerche che verranno affidate astudenti universitari. E con un convegno che puntera' iriflettori su un vitigno che sorprende per eleganza e per lasua capacita' di differenziarsi dal resto della produzionevitivinicola della regione. "Una vera e propria full immersionnel Nero di Troia e nel suo terroir - ha commentato Liantonio -_che vivra' anche di un momento internazionale con una giornatemondiale dedicata appunto al nostro vino che, in contemporanea,verra' presentato presso un selezionato gruppo di prestigiosiristoranti in diversi Paesi. Perche' i mercati esterirappresentano un naturale punto di approdo per un prodotto conpeculiarita' assolutamente uniche e che ben rappresenta unaregione, la Puglia, ormai nel gotha delle mete piu' amate daiwinelover di tutto il mondo_". La serata romana e' stata anchel'occasione per presentare sia la rinnovata immagine del logodel Consorzio di Tutela Vini Castel del Monte DOC che quelladel Nero di Troia, accompagnato dal pay off "Regale Vino diPuglia". Ma anche per mostrare agli ospiti il francobolloappena stampato dall'Istituto Poligrafico e Zecca di Statodedicato appunto al Castel del Monte Nero di Troia RiservaDOCG. "Un onore e un auspicio_ - ha concluso FrancescoLiantonio - in quanto siamo sicuri che questo francobollo sara'un fortunato viatico per le tante iniziative che ci aspettanonel 2015". (AGI)Red/mldRed/mld