Trapianti: prelievo multiorgani al 'Vito Fazzi' di Lecce

(AGI) - Lecce, 7 giu. - La notte scorsa, all'ospedale "Vito Fazzi" di Lecce e' s...

(AGI) - Lecce, 7 giu. - La notte scorsa, all'ospedale "Vito Fazzi" di Lecce e' stato praticato un prelievo di polmoni, fegato, reni e cornee da un uomo di 58 anni deceduto per morte improvvisa. Il prelievo multiorgani e' stato eseguito grazie al consenso espresso dai parenti del donatore, in questo caso moglie e figli "ai quali va la nostra gratitudine ed il nostro cordoglio", afferma il direttore generale dell'Asl di Lecce, Silvana Melli. Terminate le procedure per l'accertamento della morte encefalica e per la valutazione di idoneita' degli organi, sono iniziate alle 21 le operazioni di prelievo. Un'e'quipe giunta a Lecce dall'ospedale "Niguarda" Milano ha eseguito il prelievo dei polmoni che saranno trapiantati nello stesso capoluogo lombardo. Il prelievo del fegato e' stato affidato a una equipe di Bari, mentre i medici dell'Asl di Lecce hanno effettuato il prelievo di reni e cornee. Reni e fegato resteranno in Puglia, mentre le cornee saranno custodite presso la "Banca degli occhi" di Mestre. E' il sesto prelievo avvenuto nell'Asl salentina dall'inizio dell'anno ad oggi "a testimonianza del fatto che in questo territorio sta crescendo l'attenzione e la sensibilita' alla donazione di organi - sostiene il direttore generale Silvana Melli - e sta virando il trend che ci vedeva agli ultimi posti in Italia". (AGI)
Le2/Tib