Sanita': Gelli (Pd),lavoriamo con Regione per settore efficiente

(AGI) - Bari, 19 ott. - "Il sistema sanitario pugliese deve alpiu' presto diventare un settore efficiente in grado disupportare i tanti centri di eccellenza presenti sulterritorio. Lavoreremo a stretto contatto con i vertici dellaRegione per contribuire a concretizzare questo obiettivocondividendo i punti strategici di un percorso avviato insiemeche durera' per i prossimi anni". E' quanto dichiarato daFederico Gelli, responsabile sanita' del Pd al terminedell'incontro con il presidente della Regione Michele Emilianooggi a Bari. "Il nostro obiettivo prioritario - spiega Gelliche oggi ha anche incontrato gli ordini dei medici della

(AGI) - Bari, 19 ott. - "Il sistema sanitario pugliese deve alpiu' presto diventare un settore efficiente in grado disupportare i tanti centri di eccellenza presenti sulterritorio. Lavoreremo a stretto contatto con i vertici dellaRegione per contribuire a concretizzare questo obiettivocondividendo i punti strategici di un percorso avviato insiemeche durera' per i prossimi anni". E' quanto dichiarato daFederico Gelli, responsabile sanita' del Pd al terminedell'incontro con il presidente della Regione Michele Emilianooggi a Bari. "Il nostro obiettivo prioritario - spiega Gelliche oggi ha anche incontrato gli ordini dei medici della Pugliaper illustrare il Ddl sulla responsabilita' professionaleoggetto di esame in Commissione Affari Sociali alla Camera -resta quello di azzerare i forti squilibri che si presentanofra regione e regione e che di fatto creano enormi differenzefra cittadini rispetto al concreto esercizio del diritto allasalute. Alla luce dell'allarme lanciato dallo stesso Emilianonei giorni scorsi, prefigurando un buco per la sanita' pugliesefra gli 80 e i 100 milioni, e' necessario un intervento rapidoin grado di efficientare un sistema che al momento si trova asostenere costi ben superiori al consentito. Lavoriamo insieme- conclude il deputato che ha terminato la giornata in Pugliacon una visita agli stabilimenti Sanofi di Brindisi - percapire presto come provvedere alla razionalizzazione dellaspesa senza essere costretti ad optare per soluzioni drasticheche rischierebbero di arrecare ulteriori disagi aicittadini".(AGI)Red/Bru