Sanita': farmaci indebitanemente prescritti, segnalati 482 medici

(AGI) - Brindisi, 18 set. - La guardia di finanza di Brindisiha segnalato alla Procura 482 medici che avrebberoindebitamente prescritto 15.541 confezioni farmaci per la curadi insufficienza cardiaca, diabete e di altre condizionicliniche ad elevato rischio cardiovascolare, arrecando unaggravio al bilancio dell'Asl di Brindisi per quasi 194milaeuro. Dagli accertamenti dei finanzieri e' emerso che, nelprescrivere tali farmaci, molti medici contravvenivano allespecifiche indicazioni terapeutiche approvate dall'Aifa(Agenzia Italiana del Farmaco) e alle disposizionidell'Assessorato alla Sanita' per l'attuazione del piano dirientro nel settore sanitario della Puglia. Infatti, laprescrizione di alcuni 'antiipertensivi'

(AGI) - Brindisi, 18 set. - La guardia di finanza di Brindisiha segnalato alla Procura 482 medici che avrebberoindebitamente prescritto 15.541 confezioni farmaci per la curadi insufficienza cardiaca, diabete e di altre condizionicliniche ad elevato rischio cardiovascolare, arrecando unaggravio al bilancio dell'Asl di Brindisi per quasi 194milaeuro. Dagli accertamenti dei finanzieri e' emerso che, nelprescrivere tali farmaci, molti medici contravvenivano allespecifiche indicazioni terapeutiche approvate dall'Aifa(Agenzia Italiana del Farmaco) e alle disposizionidell'Assessorato alla Sanita' per l'attuazione del piano dirientro nel settore sanitario della Puglia. Infatti, laprescrizione di alcuni 'antiipertensivi' di costo elevato("sartani in associazione") e rimborsabili dal Ssn, deve esserepreceduta da una cura con farmaci contenenti il medesimoprincipio attivo ma non in "associazione fissa", il cui costoe' sensibilmente inferiore ai primi (di circa 1/3). L'attivita'si e' conclusa con la segnalazione alla Corte dei Conti eall'Asl dei soggetti e delle somme da recuperare.(AGI) Br1/Tib