Rapine: 'tradito' dal Dna, arrestato 20enne a Manduria

(AGI) - Taranto, 1 ott. - Un ragazzo di 20 anni, gia' agliarresti domiciliari, e' stato arrestato dai carabinieri aManduria (Ta) con l'accusa di aver tentato una rapina, assiemead un complice, nel giugno di due anni fa. Si tratta di GiulioModeo, per il quale il gip del Tribunale di Taranto, MartinoRosati, ha emesso l'ordinanza restrittiva in carcere. Secondole indagini dei carabinieri, il giovane ed un altro ragazzotentarono una rapina in un supermercato di Manduria, ed imilitari recuperano poco dopo il casco ed alcuni indumentiabbandonati dai malfattori in fuga. Oltre ai filmati

(AGI) - Taranto, 1 ott. - Un ragazzo di 20 anni, gia' agliarresti domiciliari, e' stato arrestato dai carabinieri aManduria (Ta) con l'accusa di aver tentato una rapina, assiemead un complice, nel giugno di due anni fa. Si tratta di GiulioModeo, per il quale il gip del Tribunale di Taranto, MartinoRosati, ha emesso l'ordinanza restrittiva in carcere. Secondole indagini dei carabinieri, il giovane ed un altro ragazzotentarono una rapina in un supermercato di Manduria, ed imilitari recuperano poco dopo il casco ed alcuni indumentiabbandonati dai malfattori in fuga. Oltre ai filmati degli impianti di video-sorveglianza, e ad alcune impronte digitalisul casco, decisive sono state le analisi dei carabinieri dalR.I.S. sui reperti sequestrati che hanno portato ad isolare ilDna e risalire cosi' ad uno dei presunti responsabili dellatentata rapina.(AGI)Ta2/Tib