Processo la Fiorita: difensori, riconosciuta insussistenza truffa

(AGI) - Bari, 29 set. - "Gli amministratori della Fiorita edella Duemila possono sorridere. La Corte di appello di Baricapovolgendo la decisione di primo grado li ha liberati da ognipreoccupazione penale e, soprattutto, ha riconosciuto lainsussistenza della truffa che aveva comportato ilprovvedimento di sequestro e confisca. Si puo' ben dire dopoquesta balsamica decisione che i responsabili delle societa'hanno agito sia nell'interesse dei soci lavoratori sia nelrispetto delle regole". Lo dicono in una nota gli avvocatiFrancesco Paolo Sisto e Francesco Rotunno componenti delCollegio di difesa.(AGI) red/Tib

(AGI) - Bari, 29 set. - "Gli amministratori della Fiorita edella Duemila possono sorridere. La Corte di appello di Baricapovolgendo la decisione di primo grado li ha liberati da ognipreoccupazione penale e, soprattutto, ha riconosciuto lainsussistenza della truffa che aveva comportato ilprovvedimento di sequestro e confisca. Si puo' ben dire dopoquesta balsamica decisione che i responsabili delle societa'hanno agito sia nell'interesse dei soci lavoratori sia nelrispetto delle regole". Lo dicono in una nota gli avvocatiFrancesco Paolo Sisto e Francesco Rotunno componenti delCollegio di difesa.(AGI) red/Tib