Ordigno con chiodi danneggia agenzia scommesse a San Severo

(AGI) - Foggia, 10 giu. - Un ordigno rudimentale, imbottito di chiodi, e' stato fatto esplodere la scorsa notte davanti adun'agenzia di scommesse a San Severo (Fg), gestita dal figliodi un uomo di 40 anni, misteriosamente scomparso dal 1 giugno eche si temne sia stato vittima della cosiddetta 'luparabianca'. Lo scoppio ha divelto la saracinesca dell'attivita' commerciale lesionando anche una parte del marciapiede. Diversianche i danni provocati dai chiodi, che come dei veri e propriproiettili si sono conficcati anche sulle vetrine di negoziadiacenti all'agenzia di scommesse, e sulle automobili in sostanella zona.

(AGI) - Foggia, 10 giu. - Un ordigno rudimentale, imbottito di chiodi, e' stato fatto esplodere la scorsa notte davanti adun'agenzia di scommesse a San Severo (Fg), gestita dal figliodi un uomo di 40 anni, misteriosamente scomparso dal 1 giugno eche si temne sia stato vittima della cosiddetta 'luparabianca'. Lo scoppio ha divelto la saracinesca dell'attivita' commerciale lesionando anche una parte del marciapiede. Diversianche i danni provocati dai chiodi, che come dei veri e propriproiettili si sono conficcati anche sulle vetrine di negoziadiacenti all'agenzia di scommesse, e sulle automobili in sostanella zona. Indagini sono in corso per risalire ai responsabilidell'intimidazione.(AGI)Fg1/Tib