Migranti:barca a vela con 62 a bordo bloccata al largo di Otranto

(AGI) - Lecce, 12 set. - Sessantadue migranti di nazionalita' pachistana sono st...

(AGI) - Lecce, 12 set. - Sessantadue migranti di nazionalita' pachistana sono stati intercettati su una barca a vela mentre cercavano di raggiungere illegalmente l'Italia. L'imbarcazione e' stata individuata ieri notte a circa sei miglia al largo di Otranto dalla guardia di finanza e poi scortata nel porto salentino. A bordo c'erano 62 persone, tra cui 3 bambini, le cui condizioni di salute destano preoccupazione. A bordo del natante, battente bandiera statunitense, si trovavano due scafisti georgiani, che sono stati posti in stato di fermo. I migranti sono stati fatti sbarcare nel porto di Otranto, dietro il coordinamento della guardia costiera, e li hanno trovato ad attenderli le ambulanze del 118, i volontari della Protezione civile e gli investigatori del pool anti-immigrazione della Procyra di Lecce, che procede al l'identificazione e fotosegnalamento. Il gran numero di migranti arrivati in Salento nei giorni scorsi (sia per sbarchi diretti che in seguito a trasferimenti da Calabria e Sicilia, dove sono stati sbarcati dalle navi militari, che li hanno salvati nel Canale di Sicilia), ha determinato un sovraffollamento delle strutture di accoglienza preposte, per cui e' stato necessario individuare una soluzione alternativa per l'accoglienza temporanea. A tale scopo e' stata disposta dalla Prefettura di Lecce la sistemazione in una struttura di Alezio. (AGI)
Le3/Tib