Maro':Csm Difesa, si lavora a livello governativo e internazionale

(AGI) - Taranto, 17 set. - Per la vicenda dei due maro'italiani, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, "si stalavorando sia a livello governativo che in ambitointernazionale. Esprimo la mia solidarieta' ai miei fucilieridi Marina, nella speranza e nella certezza che possa risolversipresto questa vicenda". Lo ha detto a Taranto il capo di Statomaggiore della Difesa, gen. Claudio Graziano, intevenuto nellabase navale della Marina Militare alla cerimonia diavvicendamento alla guida di Euromarfor. Euromarform agiscecome organismo internazionale per il mantenimento della pace elo sviluppo della sicurezza in mare e "vive -rileva Graziano-

(AGI) - Taranto, 17 set. - Per la vicenda dei due maro'italiani, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, "si stalavorando sia a livello governativo che in ambitointernazionale. Esprimo la mia solidarieta' ai miei fucilieridi Marina, nella speranza e nella certezza che possa risolversipresto questa vicenda". Lo ha detto a Taranto il capo di Statomaggiore della Difesa, gen. Claudio Graziano, intevenuto nellabase navale della Marina Militare alla cerimonia diavvicendamento alla guida di Euromarfor. Euromarform agiscecome organismo internazionale per il mantenimento della pace elo sviluppo della sicurezza in mare e "vive -rileva Graziano-un periodo particolarmente impegnativo considerate le nuovesfide che riguardano l'emergenza immigrazione. Cosi' come sichiede di dare una risposta di sicurezza alle nuove minacce diun terrorismo che e' mutato, diventando sempre piu'organizzato. Le forze armate, che operano a supporto dellapolitica, hanno dato prova di grande capacita', negli ultimidecenni, in tutti i teatri operativi". Attualmente Euromarfore' attiva nell'area del Corno d'Africa, su richiestadell'Unione Europea, per l'operazione "Atalanta" per ilcontrasto del fenomeno della pirateria marittima.(AGI) Ta1/Tib