Litiga con l'ex suocero e lo ustiona, arrestato 32enne a Nardo'

(AGI) - Lecce, 20 lug. - Un uomo di 32 anni di Nardo', Alvise Miccoli, e' stato ...

(AGI) - Lecce, 20 lug. - Un uomo di 32 anni di Nardo', Alvise Miccoli, e' stato arrestato dopo essersi barricato in casa della ex fidanzata e avere dato ustionato l'ex suocero. L'uomo e' stato ricoverato nel reparto Grandi ustionati dell'ospedale Perrino di Brindisi. L'episodio e' accaduto in mattinata, nell'abitazione della famiglia della ragazza alla periferia di Nardo'. Miccoli, gia' noto alle forze di polizia, stando alle prime ricostruzioni avrebbe raggiunto l'abitazione e iniziato a discutere con l'ex suocero, che possiede legalmente un fucile. Miccoli sarebbe riuscito a disarmarlo, puntandogli contro la stessa arma. Avrebbe inoltre minacciato di fare esplodere la casa tramite una bombola di gas. Sul posto sono intervenuti carabinieri e polizia, che, dopo una lunga trattativa, sono riusciti a bloccare Miccoli e portarlo in caserma. Prima di arrendersi, pero', il trentaduenne avrebbe versato liquido infiammabile sul corpo del suocero dandogli fuoco. Su disposizione del pm di turno, Francesca Miglietta, Alvise Miccoli e' stato rinchiuso in carcere, mentre gli investigatori tentano di ricostruire con maggiore precisione la dinamica dell'accaduto, al fine di attribuire con certezza le responsabilita'.(AGI)
Le3/Tib