Lavoro nero: scoperti dalla Gdf 34 'irregolari' a Barletta

(AGI) - Barletta, 23 giu. - Ventinove dei 33 camerieri inservizio in una sala per ricevimenti di Canosa di Puglia eranoimpiegati "in nero". Lo ha scoperto la Guardia di Finanza diBarletta, nel corso di un controllo. Il titolare dell'attivita'non ha fornito ai finanzieri alcuna documentazione circal'instaurazione del rapporto di lavoro al Centro per l'impiegoe cosi', oltre che la maxi sanzione prevista, per la salaricevimenti e' scattata anche la sospensione dell'attivita'.Anche nel corso di controlli a Barletta, i militari dellaGuardia di Finanza hanno scoperto 5 lavoratori in nero.L'ispezione ha riguardato un

(AGI) - Barletta, 23 giu. - Ventinove dei 33 camerieri inservizio in una sala per ricevimenti di Canosa di Puglia eranoimpiegati "in nero". Lo ha scoperto la Guardia di Finanza diBarletta, nel corso di un controllo. Il titolare dell'attivita'non ha fornito ai finanzieri alcuna documentazione circal'instaurazione del rapporto di lavoro al Centro per l'impiegoe cosi', oltre che la maxi sanzione prevista, per la salaricevimenti e' scattata anche la sospensione dell'attivita'.Anche nel corso di controlli a Barletta, i militari dellaGuardia di Finanza hanno scoperto 5 lavoratori in nero.L'ispezione ha riguardato un laboratorio calzaturiero gestitoda una cittadina cinese che e' stata denunciata anche perfavoreggiamento della permanenza illegale di stranieri, inquanto due dei dipendenti irregolari non avevano il visto disoggiorno valido per l'Italia, e pertanto anche loro sono statidenunciati .(AGI)Bt1/Tib

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it