Estorsioni: 'pizzo' al mercato ittico, arrestato 36enne tarantino

(AGI) - Taranto, 30 giu. - Un uomo di 36 anni e' stato arrestato dai carabinieri...

(AGI) - Taranto, 30 giu. - Un uomo di 36 anni e' stato arrestato dai carabinieri a Lizzano (Ta) con le accuse di estorsione aggravata e continuata. Si tratta di Costantino Bianchini, venditore ambulante di pesce gia' noto alle forze di polizia, che ieri ha minacciato di morte due coniugi, commercianti di prodotti ittici, imponendogli di aumentare il prezzo della merce ed estrometterli cosi' dal mercato. Le vittime hanno denunciato il malfattore, gia' condannato per associazione di stampo mafioso, ed i carabinieri hanno accertato che da circa tredici anni l'uomo poneva in essere tali condotte nei confronti dei due commercainti e che quello di ieri era solo l'ultimo degli episodi di intimidazione. Individuato e fermato, su disposizione del sostituto procuratore di Taranto Maurizio Carbone,e' stato rinchiuso in carcere.(AGI)
red/Tib