Disabile costretta ad elemosinare, arrestato convivente a Bari

(AGI) - Bari, 14 lug - Costringeva alla questua la suaconvivente, una disabile su una sedia a rotelle, e con minaccedi morte, maltrattamenti, violenze anche sessuali, l'avevapraticamente ridotta in schiavitu'. E' accaduto a Bari dove gliagenti della polizia hanno arrestato un cittadino serbo di 34anni dopo che la donna lo ha denunciato. Sabato pomeriggio lamalcapitata ha attirato l'attenzione di una pattuglia, inservizio nel centro del capoluogo, e con un filo di voce haraccontato che l'uomo la costringeva per molte ore al giorno adelemosinare per strada. Sul posto sono cosi' intervenuti i

(AGI) - Bari, 14 lug - Costringeva alla questua la suaconvivente, una disabile su una sedia a rotelle, e con minaccedi morte, maltrattamenti, violenze anche sessuali, l'avevapraticamente ridotta in schiavitu'. E' accaduto a Bari dove gliagenti della polizia hanno arrestato un cittadino serbo di 34anni dopo che la donna lo ha denunciato. Sabato pomeriggio lamalcapitata ha attirato l'attenzione di una pattuglia, inservizio nel centro del capoluogo, e con un filo di voce haraccontato che l'uomo la costringeva per molte ore al giorno adelemosinare per strada. Sul posto sono cosi' intervenuti isoccorritori del 118, mentre l'uomo e' stato rintracciato ebloccato dagli agenti in piazza Umberto e poi rinchiuso incarcere. La donna, accompagnata al Policlinico, e' stata curataper la rottura di un dente, varie echimosi su tutto il corpo elesioni riconducibili alla violenza sessuale subita la seraprima, giudicandola guaribile in 20 giorni. (AGI)Ba2/Tib