Criminalita': beni per 1 mln sequestrati dai CC nel Barese

(AGI) - Bari, 8 ott. - Beni per un milione di euro sono statisequestrati questa mattina ad Altamura (Ba) nei confronti dellapersona ritenuta il mandante dell'attentato alla sala giochi"Green Table", il 5 marzo scorso, e che costo' il ferimento diotto giovani, uno dei quali deceduto il 1 agosto, in Austria,dove era stato ricoverato. I carabinieri del ComandoProvinciale di Bari hanno dato esecuzione ad un'ordinanza disequestro di beni mobili ed immobili nei confronti di MarioD'Ambrosio, di 43 anni, esponente di spicco dell'omonimo clanoperante nella zona "murgiana", nonche' fratello del piu' notoBartolomeo,

(AGI) - Bari, 8 ott. - Beni per un milione di euro sono statisequestrati questa mattina ad Altamura (Ba) nei confronti dellapersona ritenuta il mandante dell'attentato alla sala giochi"Green Table", il 5 marzo scorso, e che costo' il ferimento diotto giovani, uno dei quali deceduto il 1 agosto, in Austria,dove era stato ricoverato. I carabinieri del ComandoProvinciale di Bari hanno dato esecuzione ad un'ordinanza disequestro di beni mobili ed immobili nei confronti di MarioD'Ambrosio, di 43 anni, esponente di spicco dell'omonimo clanoperante nella zona "murgiana", nonche' fratello del piu' notoBartolomeo, detto Bartolo, boss di Altamura ucciso in unagguato nel settembre del 2010. Il 43enne e' gia' statoarrestato lo scorso 20 giugno dai Carabinieri di Bari, perche'ritenuto il mandante della strage. Il provvedimento scaturisceda un'indagine patrimoniale che ha permesso di appurare come ilD'Ambrosio, a fronte di modesti redditi dichiarati, abbiarealizzato un rilevante patrimonio grazie ai guadagniconseguiti dalle attivita' illecite, intestando i beni afamiliari e "prestanome". (AGI)red/Tibred/Tib