Criminalita': 2mln beni sequestrati dalla Dia Lecce a 55enne

(AGI) - Lecce, 28 giu. - Beni per un valore di oltre 2 mln, nella disponibilita'...

(AGI) - Lecce, 28 giu. - Beni per un valore di oltre 2 mln, nella disponibilita' del pregiudicato Carmine Monteforte, 55enne di Uggiano la Chiesa (Le), sono stati sequestrati dalla Direzione investigativa antimafia (Dia) di Lecce. Carmine Monteforte e' stato piu' volte condannato per estorsione, bancarotta fraudolenta, detenzione e acquisto di stupefacenti e, inoltre, per costituzione, direzione o finanziamento di associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, reati per i quali e' stato condannato a 25 anni di reclusione, per un cumulo di pena del 31 maggio 2006. Nei suoi confronti e' stato, inoltre, emesso un provvedimento cautelare in carcere in quanto coinvolto nell'operazione di polizia "Froth", con cui e' stata smantellata un'associazione criminale salentina dedita al traffico di stupefacenti. Monteforte, dopo avere ottenuto gli arresti domiciliari, era anche evaso e, quindi, e' stato nuovamente rinchiuso nel carcere di Lecce. Il sequestro ha interessato 21 immobili, tra cui otto appartamenti, quattro depositi, una villa, quattro posti auto, un garage, un fabbricato, due terreni, cui si sono aggiunti un veicolo, quattro aziende, una societa' di capitali, due conti correnti aziendali.(AGI)
Le2/Tib