Calcio: sei 'Daspo' emessi per incidenti allo stadio di Manduria

(AGI) - Taranto, 2 dic. - Sei 'Daspo' sono stati emessi dalquestore di Taranto, Enzo Mangini, in relazione agli incidentiavvenuti il 16 novembre scorso allo stadio di Manduria (Ta).Nel corso del secondo tempo dell'incontro di calcio "ManduriaSport - Otranto calcio", alcuni esponenti ultra' dellatifoseria locale, accesero dei candelotti fumogeni. Ne scaturi'un violenta rissa tra opposte fazioni della stessa tifoseria,prontamente sedata dal personale del locale Commissariato, cheriusci' in breve tempo ad isolare i piu' esagitati. Quando glianimi sembravano essersi calmati un tifoso del Manduria, gia'sottoposto a Daspo, presente sugli spalti, intervenne

(AGI) - Taranto, 2 dic. - Sei 'Daspo' sono stati emessi dalquestore di Taranto, Enzo Mangini, in relazione agli incidentiavvenuti il 16 novembre scorso allo stadio di Manduria (Ta).Nel corso del secondo tempo dell'incontro di calcio "ManduriaSport - Otranto calcio", alcuni esponenti ultra' dellatifoseria locale, accesero dei candelotti fumogeni. Ne scaturi'un violenta rissa tra opposte fazioni della stessa tifoseria,prontamente sedata dal personale del locale Commissariato, cheriusci' in breve tempo ad isolare i piu' esagitati. Quando glianimi sembravano essersi calmati un tifoso del Manduria, gia'sottoposto a Daspo, presente sugli spalti, intervenne inmaniera decisa, in aiuto di altri due suoi compagni, che eranostati fermati dagli agenti, con il chiaro intento di sottrarliall'identificazione. Inoltre alla fine della partita un altrotifoso gia' sottoposto a numerosi Daspo, affacciato ad unbalcone di uno stabile immediatamente prospiciente lo stadioinveiva e minacciava sia i dirigenti della locale squadra che ipoliziotti. Al termine degli immediati accertamenti, gli agentidenunciarono cinque giovani per rissa aggravata, di cui unoanche per resistenza a pubblici ufficiali, e un altro , quelloaffacciato al balcone, per violazione alla legge contro laviolenza negli Stadi.(AGI)Ta2/Tib