Beni culturali: antico 'Denario' recuperato dai carabinieri NTPC

(AGI) - Bari, 18 nov. - Un'antica moneta, un Denario in argentodel periodo della Guerra Civile (91-87 a.C), recuperata inscavi clandestini vicino a Policoro (Mt), dove un tempo sorgeval'antica citta' di Heraclea, e' stata recuperata e sequestratadai carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale, chehanno denunciato due persone per ricettazione e per aver fattotrasferire all'estero il bene culturale senza attestato dilibera circolazione o licenza di esportazione. La preziosamometa, grazie alla segnalazione dell'Osservatorio per i BeniNumismatici di interesse archeologico del Ministero dei Beni edelle Attivita' Culturali, era stata messa in vendita in

(AGI) - Bari, 18 nov. - Un'antica moneta, un Denario in argentodel periodo della Guerra Civile (91-87 a.C), recuperata inscavi clandestini vicino a Policoro (Mt), dove un tempo sorgeval'antica citta' di Heraclea, e' stata recuperata e sequestratadai carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale, chehanno denunciato due persone per ricettazione e per aver fattotrasferire all'estero il bene culturale senza attestato dilibera circolazione o licenza di esportazione. La preziosamometa, grazie alla segnalazione dell'Osservatorio per i BeniNumismatici di interesse archeologico del Ministero dei Beni edelle Attivita' Culturali, era stata messa in vendita inun'asta 'on line' nella Repubblica di San Marino. Le indagini,che hanno visto anche l'esecuzione di una rogatoriainternazionale presso lo Stato estero, hanno permesso diaccertare che il bene, oggetto di cessione per la vendita apiu' case d'asta, era sicuramente di provenienza italiana. Leindagini, coordinate dal sostituto procuratore di Bari MarcelloQuercia sono tuttora in corso per l'individuazione ed ilrecupero di eventuale altro materiale illecitamente detenuto.Il magistrato ha gia' disposto la restituzione della preziosamoneta alla Soprintendenza per i Beni Archeologici dellaBasilicata.(AGI)red/Tib