Aqp: indebiti rimborsi a ex manager, Gdf sequestra 163mila euro

(AGI) - Bari, 13 ott. - Avrebbe utilizzato l'autovettura di servizio e l'autista...

(AGI) - Bari, 13 ott. - Avrebbe utilizzato l'autovettura di servizio e l'autista per esigenze diverse da quelle proprie delle funzioni istituzionali e ottenuto indebitamente rimborsi dall'Acquedotto Pugliese per spese sostenute per finalita' private o personali, come ristorazione, libri e riviste, alimenti, elettrodomestici. Per questo motivo la Guardia di Finanza di Bari, a conclusione di indagini coordinate dalla Procura, ha eseguito il sequestro di 124.326 euro in contanti a Vito Monteforte, in passato amministratore unico dell'Acquedotto Pugliese, e sequestrato 39.719 euro a Vito Massimiliano Bianco, ex direttore generale dell'Ente.
A entrambi gli ex manager di Aqp sono contestate, in concorso, anche le condotte connesse all'utilizzo da parte di Monteforte, con spese integralmente a carico dell'Acquedotto Pugliese s.p.a., di un immobile in locazione - sebbene l'ente disponesse di una abitazione ad uso foresteria nell'edificio di sua proprieta' - la cui stipulazione era stata volontariamente taciuta all' assemblea dei soci ed al collegio sindacale. (AGI)
red/Tib