Abusivismo: sequestrate aree rimessaggio nautico ad Otranto

(AGI) - Lecce, 15 giu. - Ad Otranto(Le) i carabinieri delnucleo operativo ecologico di Lecce hanno sequestrato alcuniimpianti e costruzioni di un cantiere nautico, operante nelsettore della vendita, riparazione, manutenzione, lavaggio erimessaggio di natanti ed imbarcazioni marine. In particolaresi stratta di un piazzale in calcestruzzo, un impianto didepurazione e varie opere di regimentazione delle acque reflueindustriali, realizzati in assenza di autorizzazione. Sottosequestro sono finite anche un'area destinata allo stoccaggiodi rifiuti speciali pericolosi sprovvista di vasca dicontenimento, uno scarico delle acque reflue industriali conrelativa vasca di stoccaggio, alcune tettoie estese

(AGI) - Lecce, 15 giu. - Ad Otranto(Le) i carabinieri delnucleo operativo ecologico di Lecce hanno sequestrato alcuniimpianti e costruzioni di un cantiere nautico, operante nelsettore della vendita, riparazione, manutenzione, lavaggio erimessaggio di natanti ed imbarcazioni marine. In particolaresi stratta di un piazzale in calcestruzzo, un impianto didepurazione e varie opere di regimentazione delle acque reflueindustriali, realizzati in assenza di autorizzazione. Sottosequestro sono finite anche un'area destinata allo stoccaggiodi rifiuti speciali pericolosi sprovvista di vasca dicontenimento, uno scarico delle acque reflue industriali conrelativa vasca di stoccaggio, alcune tettoie estese per unasuperficie complessiva di circa 1200 metri quadrati, installateabusivamente, nonche' fanghi e sabbie utilizzati nell'impiantodi depurazione depositati all'interno della struttura inmaniera incontrollata. Il proprietario della struttura e' statodenunciato per i reati di abusivismo edilizio, attivazione discarico non autorizzato e, infine, quella del depositoincontrollato di rifiuti speciali pericolosi.(AGI)Le2/Tib

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it