Tunisia: Chiamparino, politica del rispetto non della forza

(AGI) - Torino, 20 mar. - "Torino e il Piemonte sono statecolpite duramente dell'attentato di Tunisi e vorrei che daquesta piazza partisse un monito forte alla comunita' nazionalee soprattutto internazionale perche' ci si impegni davvero conla forza della politica piu' e prima che con la politica dellaforza per costruire una comunita' internazionale basata sulrispetto reciproco che e' l'esatto opposto del terrorismo". Loha detto il presidente della Piemonte, Sergio Chiamparino,intervenendo alla manifestazione regionale contro le mafiepromossa da Libera Piemonte. "La lotta al terrorismo come allemafie- ha aggiunto Chiamparino - e' prima

(AGI) - Torino, 20 mar. - "Torino e il Piemonte sono statecolpite duramente dell'attentato di Tunisi e vorrei che daquesta piazza partisse un monito forte alla comunita' nazionalee soprattutto internazionale perche' ci si impegni davvero conla forza della politica piu' e prima che con la politica dellaforza per costruire una comunita' internazionale basata sulrispetto reciproco che e' l'esatto opposto del terrorismo". Loha detto il presidente della Piemonte, Sergio Chiamparino,intervenendo alla manifestazione regionale contro le mafiepromossa da Libera Piemonte. "La lotta al terrorismo come allemafie- ha aggiunto Chiamparino - e' prima di tutto un fatto dicultura e di educazione".(AGI)Chc