Sicurezza: Appendino,telecamere in campi nomadi e piu' controlli

(AGI) - Torino, 30 ago. - Incremento massiccio del presidio fisso delle aree da ...

Sicurezza: Appendino,telecamere in campi nomadi e piu' controlli
 Chiara Appendino - afp

(AGI) - Torino, 30 ago. - Incremento massiccio del presidio fisso delle aree da parte del nucleo nomadi della polizia municipale e telecamere fisse in punti strategici per monitorare i flussi di rifiuti che sono la principale causa dei roghi. Questi i provvedimenti decisi questa mattina dal Comune di Torino per "ripristinare la legalita' nelle baraccopoli torinesi", dopo gli ultimi incendi al campo nomadi di via Germagnano. "Chiederemo alla Procura e al tavolo di sicurezza - ha spiegato la sindaca Chiara Appendino di valutare la possibilita' di avviare le verifiche economico patrimoniali di alcune famiglie che popolano le baraccopoli, come gis' avvenuto in altri casi. Quanto prima in Consiglio comunale discuteremo della modifica del regolamento delle aree sosta attrezzate per Rom e Sinti".
"Inizieremo - ha aggiunto l'assessore alle Politiche sociali Sonia Schellino - un percorso di inclusione dei soggetti che si dimostreranno interessati ad essere inseriti all'interno del tessuto sociale con modalita' innovative, prendendo spunto anche da esempi virtuosi presenti in alcune aree della Comunita' Europea". (AGI)
To1/Bru