Salute: Torino, il punto su cura depressione con telemedicina

(AGI) - Torino, 12 ott - Cinquanta ricercatori di 22 centri europei provenienti ...

(AGI) - Torino, 12 ott - Cinquanta ricercatori di 22 centri europei provenienti da 11 Paesi sono riuniti a Torino per il coordinamento del "Progetto europeo Mastermind per la cura della depressione con strumenti di Telemedicina".
Il progetto prevede la collaborazione tra servizi di salute mentale e medici di medicina generale ed e' basato sull'utilizzo della telepsichiatria con condivisione dati, procedure di arruolamento concordate ed uso della videoconferenza, oltre al servizio di terapia cognitivo comportamentale accessibile da computer.
Attualmente hanno usufruito del trattamento oltre 6.290 pazienti affetti da depressione lieve o moderata di Danimarca, Groenlandia, Germania, Estonia, Olanda, Turchia, Spagna, Scozia, Galles, Norvegia, oltre con i centri dell'USSL di Treviso, il CSI Piemonte e l'ASL TO3 per l'Italia.
Da una prima analisi dei dati ricavati da 2845 pazienti, si rileva che i pazienti trattati hanno un'eta' media di 39 anni, per il 67% appartengono al genere femminile e hanno un livello di educazione scolastica elevato (45% scuola media superiore o oltre), un impiego stabile solo nel 30%; nel 70% dei casi sono stati indirizzati al trattamento via web dai medici di medicina generale.
Il 90% dei pazienti ha effettuato il trattamento da casa propria. Al termine del trattamento il 45% dei pazienti non presentava piu' sintomi depressivi. (AGI)
Chc