Pd: Orfini, progetto Landini rischia di indebolire sindacati

(AGI) - Torino, 21 mar. - "Ognuno deve fare il suo mestiere.Penso, con il massimo rispetto, che il progetto lanciato daLandini sia confuso e rischia di indebolire il sindacato". Loha affermato il presidente del Pd, Matteo Orfini, questamattina a Torino, a margine dell'incontro 'Pd domani.Costruiamo il partito dell'Italia che cambia', commentando ilprogetto di Maurizio Landini. "Penso che la Fiom sia ungioiello - ha aggiunto - e non ho avuto alcuna esitazionequando faceva battaglie difficili a manifestare la miasolidarieta', ma quelle erano battaglie sindacali. Nel momentoin cui si mischiano i piani

(AGI) - Torino, 21 mar. - "Ognuno deve fare il suo mestiere.Penso, con il massimo rispetto, che il progetto lanciato daLandini sia confuso e rischia di indebolire il sindacato". Loha affermato il presidente del Pd, Matteo Orfini, questamattina a Torino, a margine dell'incontro 'Pd domani.Costruiamo il partito dell'Italia che cambia', commentando ilprogetto di Maurizio Landini. "Penso che la Fiom sia ungioiello - ha aggiunto - e non ho avuto alcuna esitazionequando faceva battaglie difficili a manifestare la miasolidarieta', ma quelle erano battaglie sindacali. Nel momentoin cui si mischiano i piani e si trascinano i lavoratori in unabattaglia politica si rischia di rendere piu' difficile labattaglia sindacale". "Dobbiamo rigenerare partiti e sindacati- ha concluso - mantenendo piani diversi e autonomiareciproca". (AGI)To1/Mav