Eternit: Regione Piemonte ricorda ex sindaco Casale Riccardo Coppo

(AGI) - Torino, 18 dic. - Il Consiglio regionale del Piemonteha commemorato, in apertura di seduta, l'ex sindaco di CasaleMonferrato Riccardo Coppo, scomparso "meno di quindici giornidopo la sentenza della Cassazione di annullamento dellacondanna a carico dell'ex manager dell'Eternit". "Del processo - ha ricordato il presidente del Consiglioregionale del Piemonte Mario Laus - fu testimone e costantepresenza, nonostante la malattia che lo aveva colpito. I suoiconcittadini, gli amministratori comunali e l'Associazione deifamiliari delle vittime dell'amianto di Casale lo ricordanocome il sindaco che ha iniziato la bonifica e si e' battuto per

(AGI) - Torino, 18 dic. - Il Consiglio regionale del Piemonteha commemorato, in apertura di seduta, l'ex sindaco di CasaleMonferrato Riccardo Coppo, scomparso "meno di quindici giornidopo la sentenza della Cassazione di annullamento dellacondanna a carico dell'ex manager dell'Eternit". "Del processo - ha ricordato il presidente del Consiglioregionale del Piemonte Mario Laus - fu testimone e costantepresenza, nonostante la malattia che lo aveva colpito. I suoiconcittadini, gli amministratori comunali e l'Associazione deifamiliari delle vittime dell'amianto di Casale lo ricordanocome il sindaco che ha iniziato la bonifica e si e' battuto perla salute dei lavoratori e della popolazione casalese". "Coppo - ha sottolineato ancora il presidente Laus - nel1984 fu eletto sindaco e, quando Eternit chiuse i battenti, fului a bloccare la strada di una societa' francese che volevarilevare l'azienda per far ripartire la produzione. Il sindacofirmo'nel 1987 un'ordinanza che, anticipando le leggi nazionali,vietava la fabbricazione, l'uso e la commercializzazione delcemento-amianto".(AGI)Chc