Anas: Piemonte, piano intervento distacco valanghe Colle Maddalena

(AGI) - Cuneo, 17 nov. - Garantire la transitabilita' da e perla Francia, prevenendo e limitando i disagi derivanti dalleinterruzioni alla circolazione dovute al rischio valanghe. E'questo l'obiettivo del Piano di intervento per il distaccoartificiale delle Valanghe (PIDAV) al Colle della Maddalena,che nel pomeriggio di oggi e' stato oggetto di un incontropresso la Prefettura di Cuneo, alla presenza dei rappresentantidi Anas, della Regione Piemonte, della Provincia di Cuneo,della Comunita' Montana "Valle Stura e delle Alpi del Mare" delComune di Argentera e di alcune associazioni dei trasportatori.La bozza di convenzione, predisposta

(AGI) - Cuneo, 17 nov. - Garantire la transitabilita' da e perla Francia, prevenendo e limitando i disagi derivanti dalleinterruzioni alla circolazione dovute al rischio valanghe. E'questo l'obiettivo del Piano di intervento per il distaccoartificiale delle Valanghe (PIDAV) al Colle della Maddalena,che nel pomeriggio di oggi e' stato oggetto di un incontropresso la Prefettura di Cuneo, alla presenza dei rappresentantidi Anas, della Regione Piemonte, della Provincia di Cuneo,della Comunita' Montana "Valle Stura e delle Alpi del Mare" delComune di Argentera e di alcune associazioni dei trasportatori.La bozza di convenzione, predisposta da Anas e inviata a tuttigli Enti interessati lo scorso agosto, prevede un'azionecongiunta e coordinata da parte di tutti i soggetti, definendocompetenze e oneri di ciascuno, al fine di risolvere nel piu'breve tempo possibile un problema di forte interesse per tuttala comunita', oltre che per gli operatori dei vettori ditrasporto merci. Ora si attende l'approvazione degli Enti, peravviare l'esecuzione del piano. (AGI)Vic