A Torino si riaccendono i primi computer nati in Silicon Valley

(AGI) - Torino, 12 ott. - Nasce a Torino il primo laboratorio al mondo che rida'...

(AGI) - Torino, 12 ott. - Nasce a Torino il primo laboratorio al mondo che rida' vita ai computer creati in Silicon Valley nel decennio 1975-1985.
I primi ad essere stati riaccesi nel nuovo 8-bit Lab, nato grazie alla collaborazione delle aziende BasicNet e Bolaffi, sono tre Apple-I, i computer creati nel 1976 da Steve Jobs e Steve Wozniak.
Nel laboratorio, che si trova all'interno del Temporary Museum Torino, lavora un team composto da due tecnici elettronici esperti di informatica ? Claudio Parmigiani e Gabriele Seleri ? e da Cecilia Botta, curatrice dello stesso museo e di BasicGallery (archivio storico del Gruppo BasicNet).
I tre Apple-1 rimessi in funzione sono tra i pochissimi esemplari ancora in circolazione. Furono appena 200, infatti, i computer prodotti nel 1976 nel garage di Palo Alto, California, sede storica della Apple Inc. Di questi tre, uno e' di proprieta' delliimprenditore torinese Marco Boglione, fondatore e presidente del Gruppo BasicNet; il secondo e' della Bolaffi, leader nel settore del collezionismo; il terzo appartiene a un privato.
Nelle prossime settimane e' atteso a Torino un quarto Apple-1 originale da sottoporre alle verifiche e ai collaudi necessari per la sua riaccensione. (AGI)
Chc