A Torino il primo 'villaggio dei diritti'

(AGI) - Torino, 28 giu. - Diffondere i principi di non discriminazione e uguagli...

(AGI) - Torino, 28 giu. - Diffondere i principi di non discriminazione e uguaglianza e promuovere le pari opportunita'. E' l'obiettivo del primo Rights Village, il villaggio dei diritti, che sara'�allestito dal 2 al 31 luglio a Torino Esposizioni, al Parco del Valentino. In programma ci sono dibattiti, incontri, teatro e musica, mostre, circo in carrozzina, proiezioni. Tra gli argomenti trattati, la legge regionale contro le discriminazioni, il bullismo e il cyberbullismo, il linguaggio di genere, le pubblicita' sessiste, i diritti delle donne e il contrasto agli stereotipi. Il Rights Village si aprira' il 2 luglio con il party ufficiale di Torino Pride 2016.�"E' un'iniziativa straordinariamente virtuosa - ha spiegato il presidente del Consiglio regionale del Piemonte Mauro Laus - perche' da'�risposte alla poverta' di conoscenza e consapevolezza su questi temi. Chi ha la responsabilita' delle istituzioni deve rendere fertile questo terreno".
Per�l'assessore alle Pari Opportunita' della Regione Piemonte Monica Cerutti "la contaminazione delle idee e' la strada giusta. Ma tanto resta da fare, avremo successo solo se lavoreremo al cambiamento culturale". Fra gli ospiti attesi, la senatrice Monica Cirinna', l'europalamentare Cecile Kyenge e Emma Bonino. (AGI)
to1/chc