A Festival Psicologia Torino attesi Pupi Avati e Moni Ovadia

(AGI) - Torino, 22 mar. - Torna a Torino dal 7 al 9 aprile, il Festival internaz...

(AGI) - Torino, 22 mar. - Torna a Torino dal 7 al 9 aprile, il Festival internazionale della psicologia che, con una formula unica nel panorama culturale nazionale, avra' come protagonisti, oltre agli psicologi, scrittori, studiosi, giornalisti, sportivi, registi, attori e docenti universitari. La maggior parte degli ospiti dialoghera', durante gli appuntamenti in calendario, con psicologi professionisti.
Tema della terza edizione, saranno le storie, piccole e grandi. "Attraverso i protagonisti del festival - ha spiegato Alessandro Lombardo, presidente dell'Ordine degli psicologici del Piemonte e coordinatore del festival - parleremo di storie, nella convinzione che un buon racconto da portare con se' possa essere una buona compagna di viaggio e di vita".
Fra gli ospiti, il regista Pupi Avati, l'attore e drammaturgo Moni Ovadia, lo psichiatra e psicoterapeuta Luigi Cancrini, il sociologo e docente universitario David Le Breton con Giuseppe Culicchia, Stefania Belmondo, Domenico Iannacone e Paolo Giordano.
Tutti gli incontri sono a ingresso gratuito. Torna anche in questa edizione, "Piemonte in Treatment" che si svolgera', a partire dal 31 marzo, in tutte le province del Piemonte. Dalla danza terapia allo psicodramma sono oltre 300 i workshop condotti da psicologi di tecniche attive. Il Festival e' organizzato dall'Ordine degli Psicologi delPiemonte con la partnership di Regione Piemonte, Citta' di Torino e Dipartimento di Psicologia dell'universita' di Torino. (AGI)
To1/chc