Scomunica ai mafiosi: Bregantini, detenuti sono rimasti colpiti

(AGI) - CdV, 6 lug. - I detenuti del carcere di Larino sonorimasti molto colpiti dall'intervento del Papa due settimane fain Calabria, quando ha pronunciato la scomunica per imafiosi.Lo ha riferito alla Radio Vaticana padre Giancarlo Bregantini,arcivescovo di Campobasso. "E' una cosa sorprendente - hacommentato il presule - che conferma quanto il Papa parlando,incida nelle coscienze, perche' la Sezione di alta sicurezzadel carcere di Larino, quasi 200 persone, si e' messa inribellione davanti a questa frase: 'Se siamo scomunicati, aMessa non vale la pena andarci'". (AGI) Siz (Segue)

(AGI) - CdV, 6 lug. - I detenuti del carcere di Larino sonorimasti molto colpiti dall'intervento del Papa due settimane fain Calabria, quando ha pronunciato la scomunica per imafiosi.Lo ha riferito alla Radio Vaticana padre Giancarlo Bregantini,arcivescovo di Campobasso. "E' una cosa sorprendente - hacommentato il presule - che conferma quanto il Papa parlando,incida nelle coscienze, perche' la Sezione di alta sicurezzadel carcere di Larino, quasi 200 persone, si e' messa inribellione davanti a questa frase: 'Se siamo scomunicati, aMessa non vale la pena andarci'". (AGI) Siz (Segue)