Terremoto: Marche, al via il tour dell'Inter Campus

(AGI) - Tolentino (Macerata), 17 lug. - C'e' tanta voglia di Inter nelle Marche ...

(AGI) - Tolentino (Macerata), 17 lug. - C'e' tanta voglia di Inter nelle Marche oltre che di ritorno alla normalita'. Da oggi Inter Campus inizia infatti il suo speciale tour fra i paesi colpiti dal terremoto 2016, per permettere ad un migliaio di ragazzi, dai 6 ai 14 anni, di tornare a sorridere, attraverso il gioco, la pratica sportiva, il divertimento e lo stare assieme. E' questo un ulteriore "Gol per Ripartire" quello siglato assieme da Inter, e Centro Sportivo Italiano, frutto della campagna di solidarieta' #UnGolperRipartire a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto, a seguito del terribile sisma, che ha coinvolto un anno fa l'Italia centrale. Dunque Marche nerazzurre: si parte oggi da Tolentino, dallo Stadio della Vittoria dove alcuni mister di Inter Campus e del settore giovanile del F.C. Internazionale saranno in campo con oltre 120 giovani del territorio maceratese; al mattino i piu' piccoli in eta' dai 6 ai 10 anni, nel pomeriggio i piu' esperti under 14. Arriveranno in tanti da ogni paese, dagli oratori, dalle societa' sportive, dalle parrocchie dei comuni limitrofi, per tornare a giocare a calcio, liberamente, gratuitamente, con gli occhi attenti e vigili degli esperti allenatori della societa' di Appiano Gentile. Pollice alzato sugli smartphone di tanti protagonisti residenti a Serrapetrona, Camerino, Matelica, Visso, Pieve Torina. Da zona "rossa" a zona "nerazzurra": "Un gol per ripartire" con palloni e conetti rompe la monotonia e la tristezza dei giorni passati, con i colori dell'Inter capaci di ridare calore ed entusiasmo a tanti bambini, incupiti dopo un inverno davvero difficile da dimenticare. E' questa un'ulteriore azione-gol del progetto partito il primo aprile da Appiano Gentile, che con un lento percorso, anche attraverso la pratica sportiva, intende riportare i cittadini ad una complessa e faticosa "normalita'". Gli appuntamenti di Inter Camp saranno identici nel format giornaliero: al mattino agli ordini dei tecnici nerazzurri under 10 dalle ore 9 alle 12, al pomeriggio dalle 15 alle 18 in campo i ragazzi dagli 11 ai 14 anni. Il camp fara' tappa domani allo stadio Soverchia di San Severino Marche, poi il 19 luglio a Sarnano allo Stadio Maurelli, il 20 allo Stadio Comunale di Castelraimondo. Venerdi' 21 luglio, piu' vicini al mare tutti in campo a Civitanova Marche. Riposo sabato e domenica per ripartire e tornare a giocare nell'ultima settimana di luglio il 24 e 25 luglio da Tolentino, la bella cittadina nel cuore del maceratese, dove grazie a F.C. Internazionale, CSI e Suning Sports verra' realizzato in autunno un impianto polisportivo in grado di stimolare tanto l'attivita' competitiva quanto quella ludica. Le attivita' dedicate ai giovani di Inter Camp, con il ludobus a fare ogni giorno da apripista in ogni localita' marchigiana, si trasferiranno verso i Sibillini, il 26 luglio a Sarnano, per concludersi a Caldarola presso lo Stadio Comunale giovedi' 27 e venerdi' 28 luglio. (AGI)
Red/Ett