Teatro: torna a Macerata la rassegna "Dialetto che passione"

(AGI) - Macerata, 29 giu. - Una ghiotta occasione per gli appassionati di teatro...

(AGI) - Macerata, 29 giu. - Una ghiotta occasione per gli appassionati di teatro dialettale che dal primo luglio potranno assistere tutti i venerdi' alla tradizionale rassegna Macerata e dintorni - Dialetto che passione! e dal 15 a quella che si svolgera' nel parco di Villa Cozza per serate all'insegna del buonumore. La rassegna Dialetto che passione! programmata dall'assessorato alla Cultura del Comune di Macerata con l'organizzazione della UILT Marche e del Teatro Avis e inserita nel cartellone delle manifestazioni estive dell'Amministrazione, quest'anno raggiunge il traguardo dei 30 anni e si svolgera' nella consueta cornice della Terrazza dei Popoli accanto ai Giardini Diaz. Ad aprire il sipario sabato primo luglio sara' la commedia di Flavio Rogani "Lo corredo de 'Ngioletta ade' gghjto a putt..." presentata dalla Compagnia "Accademia Primo Dialetto" di Civitanova Marche per la regia di Ena Giuggioloni, uno spettacolo che e' stato un grande successo invernale sulla costa adriatica. Gli altri appuntamenti in programma sono il 7 luglio con la compagnia "Filodrammatica Firmum" di Fermo che presenta "... A pioe..." di Vittorio Catasta, il 14 luglio tornera' la Compagnia "Lucaroni" di Mogliano con il suo nuovo spettacolo di Pietro Romagnoli "Tutta colpa de lu vusciu dell'ozono" fresco vincitore di molti premi al Festival nazionale di Arezzo. Il 21 luglio, invece, la rassegna, avra' la compagnia "Gli Indimenticabili" di Amandola che presentera' "Lu maritu pe' fijema" di Ottavio Marini, il 28 luglio tocchera' alla Compagnia Teatrale "La nuova" di Belmonte Piceno in un'opera di Gabriele Mancini "Quello che se fa...se 'rtroa" una commedia molto divertente da parte di un applaudito gruppo di amici del dialetto fermano. La rassegna si chiudera' il 4 agosto con il Teatro Toro' di Pollenza che animera' la serata con una brillante opera di Aldo Pisani "Ogghj a me doma'...pure". Al Parco di Villa Cozza si iniziera' sabato 15 luglio con la Compagnia "Instabile" di Urbisaglia che presentera' "Cose che capeta" di Paola Pignataro, una divertentissima commedia piena di colpi di scena ambientata nelle nostre campagne. Sabato 22 luglio la compagnia "Il Tiaeffe" di Fermo allestira' un spassosissima commedia di Giovanni Clementi "La spallata", una tragicommedia con storie paradossali ma con tante similitudini nella realta' quotidiana. Infine il 5 agosto la Compagnia "Briciole d'arte" di Montefano chiudera' la rassegna presentando la sua nuova produzione di Valerio di Piramo "Cocco de mamma", una commedia brillante e piena di sorprese nella quale si intrecciano comicita' e sentimento per una serata allegra e spensierata. Per assistere agli spettacoli alla Terrazza dei Popoli il costo dei biglietti sara' di 4 euro con una riduzione a 2 euro per pensionati e ragazzi, mentre per la Rassegna dialettale di Villa Cozza l'ingresso e' gratuito. Info: 348.074103-333.3382254. (AGI)
Ett