Sanita': Marche, al via sistema trasporto emergenza neonatale

(AGI) - Pesaro, 17 lug. - Nelle Marche e' stato attivato ilsistema di trasporto assistito materno e di emergenzaneonatale, con l'obiettivo di ottenere un collegamentofunzionale tra strutture di diverso livello ed erogare le cureperinatali appropriate secondo il livello di necessita'. Alpercorso nascita, considerando che nelle Marche nascono ognianno circa 15 mila bambini,  si accompagna inevitabilmente lapresenza di neonati critici e prematuri ed e' aumentata lasopravvivenza ad eta' gestazionali molto basse, proprio grazieal miglioramento delle cure neonatali. Va considerato anche ilfenomeno immigrazione che, oltre ad incidere sulla natalita',aggiunge la variabile

(AGI) - Pesaro, 17 lug. - Nelle Marche e' stato attivato ilsistema di trasporto assistito materno e di emergenzaneonatale, con l'obiettivo di ottenere un collegamentofunzionale tra strutture di diverso livello ed erogare le cureperinatali appropriate secondo il livello di necessita'. Alpercorso nascita, considerando che nelle Marche nascono ognianno circa 15 mila bambini,  si accompagna inevitabilmente lapresenza di neonati critici e prematuri ed e' aumentata lasopravvivenza ad eta' gestazionali molto basse, proprio grazieal miglioramento delle cure neonatali. Va considerato anche ilfenomeno immigrazione che, oltre ad incidere sulla natalita',aggiunge la variabile dell insufficienza di controlli medicidurante la gravidanza. E poi, il crescente ricorso a tecnichedi fecondazione assistita, che e' tra le cause dell aumentodelle nascite gemellari e trigemellari correlate a nascite pretermine.  Con l obiettivo di standardizzare le performance erenderle uniformi su tutto il territorio marchigiano, ilsistema e' stato attivato applicando il protocollo redatto conil supporto tecnico della rete regionale di professionistiginecologi, ostetrici e pediatri.  (AGI)Pu1/Sep