Rifiuti: Discarica Relluce, costi per Comuni aumentano 13%

(AGI) - Ascoli Piceno 30 set.- La societa' "Ascoli servizicomunali", che gestisce la discarica di Relluce - impianto cheserve i principali centri dell'Ascolano e della valle delTronto - ha comunicato ai comuni soci di "Picenambiente" checon effetto retroattivo dal 1 settembre, i costi diconferimento dei rifiuti aumenteranno del 13%, passando da86,49 a 97,26 euro a tonnellata. Lo riferisce il sindaco di SanBenedetto del Tronto Giovanni Gaspari (Pd), che parla di"sgraditissima comunicazione, e di estemporanea iniziativa delgestore di Relluce, che deve essere smentita da chi di dovere.Nei giorni sia il sindaco

(AGI) - Ascoli Piceno 30 set.- La societa' "Ascoli servizicomunali", che gestisce la discarica di Relluce - impianto cheserve i principali centri dell'Ascolano e della valle delTronto - ha comunicato ai comuni soci di "Picenambiente" checon effetto retroattivo dal 1 settembre, i costi diconferimento dei rifiuti aumenteranno del 13%, passando da86,49 a 97,26 euro a tonnellata. Lo riferisce il sindaco di SanBenedetto del Tronto Giovanni Gaspari (Pd), che parla di"sgraditissima comunicazione, e di estemporanea iniziativa delgestore di Relluce, che deve essere smentita da chi di dovere.Nei giorni sia il sindaco di Ascoli Castelli che il presidentedella Provincia Celani (entrambi di Forza Italia)- aggiungeGaspari- avevano giustificato l'ampliamento della discaricacomprensoriale con la considerazione che portare i rifiutialtrove sarebbe costato molto di piu', e che comunque nullacambiava in termini di costi fino ad anno nuovo. Non e' statocosi'". Il sindaco della seconda citta' del Piceno contesta e"respinge al mittente la richiesta di aumento dei costi dismaltimento, anche perche' l'aumentata capacita' dell'impiantonon puo' andare a beneficio di un solo Comune, quello di Ascolia scapito dell'equilibrio di bilancio di tutti gli altri".(AGI)Ap1/Sep