Pmi: Cna Ascoli, crescera' del 30% export in Usa in 3 anni

(AGI) - Ascoli Piceno 3 mar. - L'export nel mercato Usa dellepiccole e medie imprese del Piceno, potrebbe crescere di unterzo tra il 2015 e il 2017. Lo sostiene la Cna di Ascoli,sulla base di un indagine condotta tra 600 micro e piccoleaziende del territorio. La potenziale crescita della presenza edella penetrazione commerciale sul mercato degli Stati Uniti,e' attesa soprattutto se andra' in porto il negoziato TTIP(Transatlantic trade e investmentis partenership), in corso traItalia e Usa, e che punta "ad ammorbidire il livello troppoalto dei dazi e delle barriere all'entrata". Nel

(AGI) - Ascoli Piceno 3 mar. - L'export nel mercato Usa dellepiccole e medie imprese del Piceno, potrebbe crescere di unterzo tra il 2015 e il 2017. Lo sostiene la Cna di Ascoli,sulla base di un indagine condotta tra 600 micro e piccoleaziende del territorio. La potenziale crescita della presenza edella penetrazione commerciale sul mercato degli Stati Uniti,e' attesa soprattutto se andra' in porto il negoziato TTIP(Transatlantic trade e investmentis partenership), in corso traItalia e Usa, e che punta "ad ammorbidire il livello troppoalto dei dazi e delle barriere all'entrata". Nel 2014, il 29%delle imprese ascolane, attive in particolare nell'alimentare,nell'arredamento e nell'abbigliamento, aveva una fetta dimercato negli States. Secondo Cna, del 71% delle azienderestanti, la meta' si attende una crescita degli sbocchicommerciali nell'area americana, se la trattativa tra le duenazioni "andra' a buon fine". Piu' in generale, l'82% delle pmiesportatrici del Piceno, vende i propri prodotti su mercatiextraeuropei.(AGI)Ap1/Mav