Musica: leggenda del violino Dora Schwarzberg ad Ascoli con Brahms

(AGI) - Ascoli Piceno 17 set. - La musicista russa DoraSchwarzberg, considerata una 'leggenda del violino'interpretera' ad Ascoli Piceno i Quintetti di Johannes Brahms,per il concerto piu' importante dell'AscoliPicenoFestivaledizione 2015. L'evento clou del terzo weekend del Festivalinternazionale di musica, dedicato quest'anno a Francescod'Assisi , e' in programma sabato 19 settembre pressol'Auditorium della Fondazione Carisap, nel centro storicocittadino. Dora Schwarzberg, artista di origine ebrea, per laquale 'il violino e' uno stile di vita', da 20 anni collaboracon i piu' grandi interpreti della musica classica - tra cui lapianista Marta Argerich,

(AGI) - Ascoli Piceno 17 set. - La musicista russa DoraSchwarzberg, considerata una 'leggenda del violino'interpretera' ad Ascoli Piceno i Quintetti di Johannes Brahms,per il concerto piu' importante dell'AscoliPicenoFestivaledizione 2015. L'evento clou del terzo weekend del Festivalinternazionale di musica, dedicato quest'anno a Francescod'Assisi , e' in programma sabato 19 settembre pressol'Auditorium della Fondazione Carisap, nel centro storicocittadino. Dora Schwarzberg, artista di origine ebrea, per laquale 'il violino e' uno stile di vita', da 20 anni collaboracon i piu' grandi interpreti della musica classica - tra cui lapianista Marta Argerich, con cui ha registrato di recente - erisiede a Vienna, dove e' titolare di una cattedraall'Universita'. Sabato ad Ascoli, si esibira' in un viaggionella musica di un genio come Brahms, eseguendo i Quintettiinsieme ad altri 5 artisti di fama e livello internazionale.Tra questi il 'poeta del piano' l'americano, nato a New York,Alan Weiss, e con lui Aljaz Begus al clarinetto, Nora Romanoffe Vladimir Mendelssohn alla viola, Jonathan Flaksman alvioloncello. Il concerto della Schwarzberg, che nei giorniscorsi ha tenuto anche una lezione su Brahms con gli studenti egli appassionati del grande compositore tedesco, sara'preceduto venerdi 18 settembre da un altro appuntamento dinotevole prestigio, intitolato 'Classico con brio'. Dagli StatiUniti arrivano appositamente la pianista Ursula Oppens, iconadella musica contemporanea, riconosciuta come il principaleesempio contemporaneo di musica da piano americana, e CharlesCastleman, uno dei violinisti e pedagoghi piu' attivi sullascena mondiale. Alla loro presenza si unisce quella di AlanWeiss, il cui modo di suonare " penetra - ha scritto la critica- nella vera essenza della musica" e Michael Flaksman,fondatore 19 anni fa del Festival di musica da camera di AscoliPiceno. In programma ci sono musiche di A. Dvorak (Sonata perviolino e pianoforte), J. Brahms (valzer per pianoforte a 4mani) e L. Van Beethoven (Trio Arciduca). F. Rzewski (ThePeople United Will Never Be Defeated).(AGI)Ap1/Mav