Mostre: da Galleria Umbria 7 opere del Perugino a Parigi

(AGI) - Perugia, 10 set. - Ci saranno sette opere del Peruginoconcesse in prestito dalla Galleria Nazionale dell'Umbria allamostra 'Le Perugin Maitre de Raphael' che verra' inauguratadomani alle 20.30 e che restera' aperta al pubblico dal 12settembre al 19 gennaio 2015 al Museo Jacquemart-Andre' diParigi. Il Museo rende cosi' omaggio al grande maestro delRinascimento Pietro Vannucci con l'esibizione di 53 opere,provenienti da musei italiani e francesi e da altre raccolteinternazionali, restituendo il quadro complesso e articolatodel mileu artistico italiano tra il XV e il XVI secolo einterrogandosi sul rapporto tra

(AGI) - Perugia, 10 set. - Ci saranno sette opere del Peruginoconcesse in prestito dalla Galleria Nazionale dell'Umbria allamostra 'Le Perugin Maitre de Raphael' che verra' inauguratadomani alle 20.30 e che restera' aperta al pubblico dal 12settembre al 19 gennaio 2015 al Museo Jacquemart-Andre' diParigi. Il Museo rende cosi' omaggio al grande maestro delRinascimento Pietro Vannucci con l'esibizione di 53 opere,provenienti da musei italiani e francesi e da altre raccolteinternazionali, restituendo il quadro complesso e articolatodel mileu artistico italiano tra il XV e il XVI secolo einterrogandosi sul rapporto tra Perugino e il suo allievo piu'famoso, Raffaello, a confronto diretto. La Galleria Nazionaledell'Umbria, per l'occasione, ha concesso in prestito: laMadonna della Consolazione, il Miracolo del cieco, laGuarigione di una giovane, il Polittico di Sant'Agostino eAngelo Annunziante, l'Annunciazione e la Pieta' con sanGirolamo e santa Maria Maddalena. Di Bartolomeo Caporali,invece, la Madonna con Bambino e sei angeli. "Un prestito -spiega una nota della Galleria umbra - concesso per la valenzaintrinseca del progetto che si configura come un'esposizioneesaustiva della produzione del Perugino e del contesto storicoe culturale in cui ha operato, valorizzando il patrimonioculturale della nostra regione in Francia. Un'intesa proficua,dunque, con il Museo Jacquemart-Andre' che proseguira' infuturo". L'importante evento espositivo sara' commentato ilgiovedi' alle 19.30 all'Istituto Italiano di Cultura di Pariginel corso di un incontro intitolato 'L'actualite' du Perugin,peintre de la Renaissance', cui interverranno i due curatoridella mostra Vittoria Garibaldi e Nicolas Sainte Fare Garnot,conservatore del Museo Jacquemart-Andre', il Soprintendente peri beni storici, artistici ed etnoantropologici Fabio De Chiricoe lo storico dell'arte Gennaro Toscano. (AGI)Pg1/Sep