Marche: 15 seggi al Pd e sinistra radicale fuori da consiglio

(AGI) - Pesaro, 1 giu. - Sono 18 i seggi dell'assemblea delleMarche che saranno occupati dalla maggioranza dicentrosinistra, che ha vinto superando la soglia del 40%(41,04% e' un dato ancora provvisorio, ndr.) che da' diritto aun largo premio di maggioranza. Sulla base di 1.572 sezioniscrutinate, sulle 1.583 totali, al Pd verranno assegnati 15seggi, 1 ai Popolari per le Marche-Udc e 2 a Uniti per leMarche; il Movimento 5 Stelle avra' 5 rappresentanti inconsiglio e 3 ne avra' la Lega Nord Marche; 2 consiglierisaranno di Forza Italia, mentre Marche 2020-Area Popolare e

(AGI) - Pesaro, 1 giu. - Sono 18 i seggi dell'assemblea delleMarche che saranno occupati dalla maggioranza dicentrosinistra, che ha vinto superando la soglia del 40%(41,04% e' un dato ancora provvisorio, ndr.) che da' diritto aun largo premio di maggioranza. Sulla base di 1.572 sezioniscrutinate, sulle 1.583 totali, al Pd verranno assegnati 15seggi, 1 ai Popolari per le Marche-Udc e 2 a Uniti per leMarche; il Movimento 5 Stelle avra' 5 rappresentanti inconsiglio e 3 ne avra' la Lega Nord Marche; 2 consiglierisaranno di Forza Italia, mentre Marche 2020-Area Popolare eFratelli d'Italia-Alleanza Nazionale ne avranno uno solo. Restafuori dal nuovo consiglio regionale la sinistra radicale, cheaveva candidato Edoardo Mentrasti, che con il 3,96% dellepreferenze non ha superato la soglia di sbarramento previstadalla nuova legge elettorale, fissata al 5%. Nel computo deiseggi, suddivisi per circoscrizioni, 9 andranno a quella diAncona, 7 a Pesaro-Urbino, 6 a Macerata, 4 ad Ascoli Piceno e 4a Fermo. (AGI)Pu1/Mav