Made in Italy: calzature e pelletterie, nelle Marche 1^ settore

(AGI) - Ascoli Piceno 25 mag. - Il settore calzaturiero e delle pelletterie con ...

(AGI) - Ascoli Piceno 25 mag. - Il settore calzaturiero e delle pelletterie con i suoi 1886 milioni di euro e' il primo nelle Marche nell'ambito manifatturiero, per valore aggiunto e il secondo per export (dati 2014). Esso incide per il 5,3% sul Pil regionale. Lo ha detto oggi Raimondo Orsetti, dirigente del servizio attivita' produttive della Regione Marche, intervenendo al Road show 2016 per l'internazionalizzazione delle pmi, promosso dall'Agenzia Ice a Macerata, presso l'Abbadia di Fiastra. Il comparto calzaturiero e' superato solo da quello dei prodotti chimici e farmaceutici, mentre precede quello della meccanica. La quota dell'export e' pari al 17% del totale delle esportazioni regionali. Su scala nazionale, sempre l'export di calzature e pelletterie made in Marche e' al quarto posto della graduatoria, con l'11% sul totale nazionale ( dietro Toscana, Veneto e Lombardia). Le principali aree di destinazione dei prodotti sono nell'ordine la Russia, la Germania, la Francia, gli Usa e il Regno Unito. In forte crescita il mercato svizzero. Orsetti ha ricordato, nel corso del suo intervento, che nei prossimi mesi la Regione Marche sviluppera' dei focus Paese mirati alla promozione dei prodotti del settore in Russia, Usa, Cina, Iran, Argentina e anche Africa centro-occidentale. (AGI)
Ap1/Mav