Giocava incassi al videopoker, denunciato dipendente Asur Pesaro

(AGI) - Pesaro, 10 set. - Il responsabile dell'ufficio cassadell'Asur di Pesaro, un fanese di 52 anni, e' stato denunciatoper i reati di peculato, simulazione di reato ed altro. Secondoquanto e' emerso dalle indagini, condotte dalla polizia distato, l'uomo si sarebbe giocato al videopoker gli incassi deiticket degli ultimi tre mesi, stimati in quasi 30 mila euro, eavrebbe ammesso di aver simulato una rapina per coprirel'ammanco di denaro, causato dai continui prelievi di cassa,effettuati dal giugno scorso, per saldare i debiti di giococontratti. Le indagini sono scattate ieri, quando l'uomo ha

(AGI) - Pesaro, 10 set. - Il responsabile dell'ufficio cassadell'Asur di Pesaro, un fanese di 52 anni, e' stato denunciatoper i reati di peculato, simulazione di reato ed altro. Secondoquanto e' emerso dalle indagini, condotte dalla polizia distato, l'uomo si sarebbe giocato al videopoker gli incassi deiticket degli ultimi tre mesi, stimati in quasi 30 mila euro, eavrebbe ammesso di aver simulato una rapina per coprirel'ammanco di denaro, causato dai continui prelievi di cassa,effettuati dal giugno scorso, per saldare i debiti di giococontratti. Le indagini sono scattate ieri, quando l'uomo hadenunciato di aver subito una rapina nei pressi dell'ospedale'Santa Croce' di Fano, dopo la quale era stato trasportato alpronto soccorso per curare le lesioni riportate durantel'aggressione. Agli inquirenti aveva detto che era in possessodi circa 30mila euro, l'incasso dei ticket e delle visitespecialistiche degli ultimi tre mesi, che avrebbe versato inbanca il giorno dopo. Ad aggredirlo mentre era in biciclettasarebbero stati in due, a bordo di uno scooter, che gliavrebbero portato via il marsupio dove c'era tutto il denaro.Un racconto che presentava elementi inusuali per la tipologiadi reato. Il lavoro della squadra mobile di Pesaro e dellapolizia giudiziaria del commissariato di Fano ha svelato che ilpresunto rapinato conduceva uno stile di vita dispendioso ededito al gioco, soprattutto videopoker e gioco d'azzardo.Messo alle strette, il dipendente dell'Asur ha confessato lesue responsabilita'. (AGI)Pu1/Sep