Crisi: da Marche 3, 6 mln a Province per formazione professionale

(AGI) - Ascoli Piceno 30 set. - A seguito dell'assegnazione daparte del ministero del Lavoro di circa 3,8 milioni di euro, suproposta dell'assessore al Lavoro, Loretta Bravi, la giuntaregionale delle Marche ha deliberato la suddivisione dei fondiper finanziare la formazione dell'apprendistato. "Circa 3,6milioni di euro dell'intero ammontare - ha detto la Bravi -verranno assegnate alle cinque Province, mentre la sommarestante di 200mila euro sara' riservata alla Regione per larealizzazione di iniziative di promozione dell'altoapprendistato. La ripartizione delle risorse per leamministrazioni provinciali e' stata effettuata per il 70% inbase alla

(AGI) - Ascoli Piceno 30 set. - A seguito dell'assegnazione daparte del ministero del Lavoro di circa 3,8 milioni di euro, suproposta dell'assessore al Lavoro, Loretta Bravi, la giuntaregionale delle Marche ha deliberato la suddivisione dei fondiper finanziare la formazione dell'apprendistato. "Circa 3,6milioni di euro dell'intero ammontare - ha detto la Bravi -verranno assegnate alle cinque Province, mentre la sommarestante di 200mila euro sara' riservata alla Regione per larealizzazione di iniziative di promozione dell'altoapprendistato. La ripartizione delle risorse per leamministrazioni provinciali e' stata effettuata per il 70% inbase alla percentuale di apprendisti occupati sul territorio al31 dicembre 2012 e per il 30% sulla base degli apprendistiformati nel 2012". "Per l'applicazione dell'apprendistato dialta formazione - ha chiarito l'assessore - ha trovatodisciplina l'apprendistato di ricerca. A causa della crisieconomica e occupazionale in atto, la Regione Marche vuoleincentivare questo strumento in grado di rafforzare lo spessoreconoscitivo e professionale dei giovani e la loro spendibilita'nel mondo del lavoro, fornendo alle imprese un elevato livellodi competenze e specializzazione". (AGI)Ap1/Mav