Crisi: Cgil, ad Ascoli e Fermo 60% imprese irregolari norme lavoro

(AGI) - Ascoli Piceno 12 mar.- Ad Ascoli Piceno e Fermo il60,2% delle imprese ispezionate dalla Direzione provinciale dellavoro nel corso del 2014 e' risultata irregolare. Lo rendenoto la Cgil. Nelle due province marchigiane sono state messesotto la lente 1248 aziende, nelle quali sono stati trovati 950lavoratori irregolari. Di questi 336 operavano "in nero", senzaalcuna copertura assicurativa o previdenziale. Sempre ad Ascolie Fermo, la Direzione del lavoro ha recuperato 3,8 milioni dieuro di contributi e premi, ed erogati sanzioni per 632 milaeuro. (AGI)Ap1/Sep

(AGI) - Ascoli Piceno 12 mar.- Ad Ascoli Piceno e Fermo il60,2% delle imprese ispezionate dalla Direzione provinciale dellavoro nel corso del 2014 e' risultata irregolare. Lo rendenoto la Cgil. Nelle due province marchigiane sono state messesotto la lente 1248 aziende, nelle quali sono stati trovati 950lavoratori irregolari. Di questi 336 operavano "in nero", senzaalcuna copertura assicurativa o previdenziale. Sempre ad Ascolie Fermo, la Direzione del lavoro ha recuperato 3,8 milioni dieuro di contributi e premi, ed erogati sanzioni per 632 milaeuro. (AGI)Ap1/Sep